Road to Berlin – Portiamo progresso alla nostra città!

Storia

Vogliamo portare innovazioni alla nostra terra, prendendo spunto da una delle più grandi capitali del progresso, Berlino

Scuola : Liceo scientifico Archimede - Acireale
Progettista :

Puoi supportare questa campagna con PayPal, Carta di Credito, PostePay (VISA) o Bonifico.

Il Perchè del progetto

Siamo studenti del Liceo Archimede di Acireale. Nell’anno scolastico 2015/16 abbiamo intrapreso un percorso di alternanza scuola-lavoro dedicato all’impresa simulata, apprendendo le basi fondamentali di economia aziendale e gestionale, e progettando le nostre startup.

A conclusione dello scorso anno, queste ultime sono state presentate ad un contest, davanti ad una giuria di esperti nel settore. Sono stati fondamentali gli incontri con gli imprenditori e le visite aziendali, per sentirci più a contatto con questo mondo.

Quest’anno per concludere il progetto e mettere in pratica le nozioni imparate negli ultimi due anni, ci è stata data la possibilità di andare a Berlino, una delle più importanti capitali dell’innovazione. Per respirare l’aria di progresso di questa città e portare anche qui delle novità, però, abbiamo bisogno del vostro sostegno. Aiutateci, dunque, a realizzare questo ambizioso progetto.

La campagna si svolgerà sin da subito, e si chiuderà il 24 Febbraio.

Descrizione del progetto

Siamo studenti delle classi 5^A e 5^ E del Liceo Scientifico Archimede di Acireale.
Il nostro liceo, in collaborazione con L’Università di Economia Aziendale di Catania, ha organizzato un programma triennale di alternanza scuola-lavoro con il progetto “Startup impresa simulata”.

In questi tre anni abbiamo studiato e compreso come creare e portare avanti una startup, in quanto tutto ciò sta alla base di una qualsiasi attività imprenditoriale.
Il tutto è stato svolto in attività di gruppo organizzate da tutor – studenti dell’Università di Economia di Catania- con il fine di arricchire il nostro bagaglio culturale e poter un giorno utilizzare le competenze acquisite nel mondo del lavoro.

Inoltre ci è stata data la possibilità di entrare a contatto con alcune importanti imprese locali, che ci hanno permesso di immergerci a pieno nelle realtà imprenditoriali, confrontandoci anche con gli imprenditori stessi.

Quest’anno, a differenza degli scorsi due, ci è stato proposto di ultimare il nostro progetto visitando una città estera, Berlino, considerata capitale europea dell’innovazione sociale e sede di imprese ad alto impatto sociale.
La visita di questa città e il confronto che avremo con alcuni imprenditori della zona, ci permetterà di conoscere analogie e differenze tra la nostra imprenditoria e quella estera.

Abbiamo, per questo, bisogno del vostro aiuto per rendere la visita di Berlino realizzabile, così da permetterci di completare il nostro percorso di alternanza scuola-lavoro in una città dinamica e stimolante, a contatto con nuove persone e differenti ambienti!

Ecco la lista dei luoghi di innovazioni sociale che andremo a visitare


  • Kiron University

    l’università che permette l’accesso all’istruzione ai rifugiati. Ad oggi conta 3.000 studenti e 54 università partner, focalizzata in 2 paesi e supportata da 200 volontari.


  • Project Together

    un incubatore a supporto dei giovani con idee che risolvono le sfide sociali della Germania, grazie a una rete sviluppata di mentors.


  • Migration Hub

    il coworking a supporto dei progetti e delle imprese create per e/o da migranti.


  • supermarkt

    Piattaforma per la cultura digitale, le economie alternative e le nuove forme di lavoro.


  • Impact Hub Berlino

    il coworking globale (con più di 100 sedi in giro per il mondo) dedicato a imprese sociali. L’Impact Hub di Berlino porta avanti anche diversi programmi di incubazione a supporto di idee nate per rispondere a sfide sociali, in collaborazione con importanti fondazioni come Vodaphone


  • Ufa Fabrik

    Si definiscono “un’oasi sostenibile della cultura”, una ex fabbrica centro di eventi artistici e di intrattenimento, di commedie e di musica, di festival, conferenze e progetti, che pensa anche ai cittadini con programmi di sviluppo della comunità e di assistenza alla famiglia, ma anche un luogo dove imparare a cucinare o fare torte con i loro corsi, tutto nel rispetto dell’ambiente e della sostenibilità.


  • Houzz

    Houzz è una piattaforma online dedicata alla ristrutturazione e al design di interni, che grazie a una community visuale connette gli utenti con i professionisti. Ad oggi Houzz vanta 40 milioni di utenti in tutto il mondo, amanti del design e professionisti della ristrutturazione.


  • Supermarchè

    Lontano dal concetto di negozio di abbigliamento di massa, Supermarché con i suoi 100 mq di punto vendita offre abbigliamento ecologico ed eco-solidale alla moda, oltre ad accessori per la casa, sempre nel rispetto della natura e della comunità.


  • madame cafè

    Punto di incontro per non prendere semplicemente un caffè, ma luogo dove si sviluppano idee ed eventi culturali, e dove ognuno può portare il proprio progetto e vederlo sviluppato.


  • Tesserae

    Piattaforma per connettere la ricerca, l’educazione, l’arte, la comunicazione e lo sviluppo dei progetti urbani. Tesserae lavora con le comunità locali, le organizzazioni indipendenti e senza scopo di lucro sia tedesche che europee.

Budget

Costo Voce
1500 € Trasporti locali
1500 € Pranzi
300 € Costi campagna e commissioni paypal
200 € Gadget e ricompense
Update
Commenti
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Finanziatori ( 6 )

Anonimo

Rosario Faraci

Donatella Di Pasquale

Riccardo Biasco

Anonimo

Anonimo