Edipo: il re è a Savona. Qualcosa accadrà.

Storia

In scena l’Edipo: lo spettacolo inquietante dell’uomo e del suo destino.

Progettista :

Puoi supportare questa campagna con PayPal, Carta di Credito, PostePay (VISA) o Bonifico.

Il Perchè del progetto

Il nostro liceo da oltre 25 anni  realizza un progetto educativo sul teatro che coinvolge un gran numero di studenti liceali.

Il progetto prevede un’ attività di laboratorio centrata  sugli aspetti tecnici (maschere, costumi, strutture, coreografia, scenografie, recitazione) e sulla comprensione e l’ interpretazione del teatro classico.  Lo scopo del progetto è coinvolgere quasi un centinaio di ragazzi in uno spettacolo che unisca l’esperienza di squadra al  valore culturale, tecnico ed espressivo del risultato raggiunto.

La nostra lunga esperienza  di “teatro a scuola” ci ha insegnato che la realizzazione di uno spettacolo offre un’ imperdibile occasione  per confrontarsi da protagonisti con le conoscenze acquisite.

Descrizione del progetto

Metteremo in scena un adattamento dell’Edipo re: un’esplorazione dell’uomo, un viaggio non privo di rischi nel mistero della coscienza, un’indagine protratta all’estremo che esprime  pulsioni profonde e mette in discussione le leggi morali, il tema della responsabilità e della colpa, lasciando infine intravvedere il lato sinistro del potere.

Le attività di laboratorio iniziano a dicembre-gennaio e si protraggono fino all’inizio di maggio: durante le prove la squadra dei tecnici studia e realizza scenografia e costumi, interpretando i suggerimenti del regista mentre tecnici luci, tecnici audio e aiuto regista accompagnano le prove degli attori che studiano il testo, imparano le battute e a muoversi nello spazio scenico.

Lo spettacolo coinvolge  le famiglie che sostengono i ragazzi in un impegno gratificante ed educativo dall’evidente rilievo culturale, mentre i ragazzi imparano ad organizzare il proprio tempo, conciliando l’impegno richiesto dall’organizzazione dello spettacolo con lo studio. Collaborazione, rispetto degli impegni presi, assunzione di responsabilità del singolo in relazione al gruppo: questo ci aspettiamo di ottenere, convinti che il teatro offra un’autentica occasione di conoscenza e maturazione psicologica ed intellettuale.

Come utilizzeremo i soldi raccolti

Utilizzeremo i vostri finanziamenti per:

coprire in parte le spese che attori e tecnici dovranno sostenere per le trasferte. Il nostro spettacolo parteciperà Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani di Palazzolo Acreide e al Festival del Teatro Scuola di Altomonte (CS), nonché ad altre rassegne nei teatri liguri durante le manifestazioni estive.

coprire le spese per allestimento e messa in scena: la Liguria in estate ospita molte rassegne teatrali, perché ogni cittadina ha un suo piccolo anfiteatro o un giardino con un bel palco. Dopo aver lavorato tutto l’inverno per realizzare lo spettacolo desideriamo replicarlo quante più volte possibile, ma dobbiamo provvedere al trasporto delle scenografie (affittando un furgone) e al service, per le luci e i suoni. Questi servizi sono molto costosi e spesso siamo stati costretti a rinunciare per mancanza di fondi.

comprare il materiale per realizzare trucchi e costumi: sul palco saliranno quasi 30 attori, che indosseranno gli abiti degli antichi tebani, ma anche di moderni spettatori. Realizzare costumi è il nostro forte, spesso siamo stati premiati per questo e per le scenografie. Siamo  diventati esperti nel riciclare ogni materiale, ma avremo bisogno di molte stoffe, di filo, di vernici e pitture e chissà che cos’altro…

Budget

Costo Voce
2500 € tournee per partecipare a festival teatrali internazioli
1500 € service per allestimento e messa in scena
500 € materiale per realizzazione scenografie
500 € materiale per realizzazione trucchi e costumi
500 € Servizio School Raising (10%)
Update
Commenti
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Finanziatori ( 54 )

Anonimo

Cristina Pikassis

Antonino Fiorentino

Angelo Mirasolo

Anonimo

Massimiliano Basso

Francesca Viglino

Carlo Giuliani

Francesco Merialdo

Anonimo

Massimo Tortarolo

Debora Cocorullo

Anna Zunino

Federico

Mirasolo

Bonfanti

Gabriele

Anonimo

Federico Cortese

HF car di Roberto Bruzzone

Mariateresa Simonini

Mauro Brunetti

Margherita Bertossi

Anonimo

Anonimo

Anonimo

Paolo De Luca

Marta Caccia

Anonimo

Rossella Risso

Anonimo

Giacomo Ratto

Giulio Marchisio

Federico Carpano

Emilia Santini

Il mondo del caffè di Mirenghi

Francesca Nani

Laura Wrzy

Associazione Sportiva "Beato Jacopo" - Casanova

Fabio Fazio e Selis Gioia

Carla Badaloni

Anonimo

Anonimo

Camillo Ivano Rosa D'Antonio

Tiziano Franzi

Anonimo

Anonimo

Alessia Pastorino

Anna Varaldo

Christian Pierucci

Anonimo

Germano Allemani

Fabrizio Defacis

Anonimo