Cosa troverete sulla piattaforma di crowdfunding di School Raising?

[testimonial background_color=’#efefef’ name_color=’#e91b23′ name=’Mark Twain’ image_link=’http://schoolraising.it/wp-content/uploads/2013/12/1244-150×150.jpg’]

I didn’t have time to write a short letter, so I wrote a long one instead.

[/testimonial]

Anche se con qualche settimana di ritardo rispetto al previsto, siamo online con la piattaforma. Come mai? Perché la semplicità prende tempo, e noi volevamo essere semplici.

Cosa troverete nella piattaforma

Troverete:

  • il primo dei tre progetti pilota,
  • la spiegazione di come funziona la piattaforma di crowdfunding,
  • le ricompense che riceverete in base ai finanziamenti,
  • la cartina con la geolocalizzazione dei progetti,
  • tanti tasti per condividere,
  • uno spazio dedicato ai vostri nomi ed ai vostri volti,
  • uno spazio dedicato agli aggiornamenti per ciascun progetto,
  • le nostre orecchie aperte ad ogni vostro feedback.

Non troverete:

  • richieste di accesso e registrazione per finanziare il progetto,
  • condizioni in legalese da accettare previo permesso di finanziare un progetto (almeno fino alla prima denuncia) – tutte le condizioni sono spiegate in questa apposita pagina.

Il primo del progetti pilota: il teatro del Malafarina

Da oggi è infatti possibile finanziare il primo dei tre progetti pilota, per vedere i ragazzi del Malafarina recitare nel prossimo spettacolo scritto da Enzo Femia, professore, e scrittore all’occorrenza.

Il progetto del Laboratorio teatrale del Malafarina è un progetto particolare. Infatti, con o senza i vostri finanziamenti, si farà.

In caso non verranno raggiunti almeno i 5830 Euro previsti, i ragazzi reciteranno con le magliette bianche e si arrangeranno per fare una “prima” low cost, semmai ospitati in qualche piazza di un paese vicino.

Se al contrario, la quota verrà raggiunta, i ragazzi parteciperanno al concorso nazionale di teatro-scuola di Altomonte.

Dovesse essere raccolta una somma superiore, questa verrà utilizzata per portare i ragazzi a partecipare ad altri concorsi e a restituire ad Enzo Femia i soldi anticipati l’anno scorso per partecipare ad un altro concorso teatrale.

Le ricompense

Ci siamo sbizzarriti sulle ricompense del finanziamento, cercando a volte di “portare in cattedra” i ragazzi, grazie a futuri webinar. La parola chiave è sempre e comunque: ricompense esperibili vs ricompense materiali.

Buon lavoro a tutti [studenti, professori, team di School Raising e voi, finanziatori].

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *