“A scuola di Crowdfunding” per fare startup con Junior Achievement

Prosegue il test dei nostri Workshop A scuola di CrowdfundingMartedì 31 marzo abbiamo, infatti, lavorato insieme ai ragazzi dell’Istituto Vincenzo Benini di Melegnano (Mi), grazie alla collaborazione con Junior Achievement.

Come già scritto, l’obiettivo dei nostri workshop è quello di progettare insieme a studenti e professori alcuni elementi indispensabili da stabilire prima di lanciare la campagna di raccolta fondi online. Questa volta abbiamo co- progettato con i ragazzi di Melegnano la campagna di crowdfunding per avviare la loro impresa #UI-Rainbow.

Di seguito, il riassunto di quanto abbiamo imparato insieme ai ragazzi e i risultati del workshop.

A scuola di Crowdfunding

a scuola di crowdfunding melegnano_2

A scuola di Crowdfunding è un momento laboratoriale in cui studenti, genitori e professori progettano insieme una campagna di crowdfuding per finanziare un proprio progetto.

Il processo di co-progettazione testato riprende l’holdup (da intendersi come metodologia di lavoro) di MakeSense che si rifà a sua volta al Design Thinking, una disciplina di coprogettazione “sintetizzata” nelle aule della Standford University e che oggi è utilizzata da istituzioni e imprese di qualsiasi dimensione.

Quello che stiamo diffondendo è il prototipo di uno strumento facile da imparare, così che sia replicabile anche da non-professionisti nel più alto numero possibile di scuole.

Presenti

Facilitatore: Guglielmo.

Partecipanti: 10 studenti, 2 insegnanti, Anna, Linda e Alessandro di Junior Achievement.

Note: durante questa edizione del Workshop era presente anche Michele Lissoni, proveniente da un’altra esperienza di successo di crowdfunding per la scuola e potenziale local hero per School Raising su Milano e Brianza.

#UI-Rainbow:

#UI-Rainbow è un’impresa che si impegna a diffondere l’idea di una società nuova, libera dalle spietate organizzazioni mafiose. La missione e la value proposition sviluppata dagli studenti è indicata sulla loro pagina all’interno del sito di Impresa in Azione

Le domande di brainstorming

Ecco le domande che abbiamo utilizzato nella fase iniziale di brainstorming, andando dalle domande generali (1 – 2), a quelle per raccogliere esperienze concrete (3 – 4), a quelle per stimolare libera creatività (5 – 6 – 7), a quelle per una creatività più progettuale (8). In particolare, le risposte alla domanda 8 sono state raccolte a parte. Alcune di queste sono state selezionate dal facilitatore che ha chiesto ai partecipanti di pensare ad alcune azioni per contrastarle.

  1. cosa vi piace della scuola?
  2. cosa vi piace della tua città/quartiere?
  3. ditemi almeno 10 motivi per cui avete regalato o regalereste dei soldi ad un amico/a
  4. ditemi almeno 10 motivi per cui avete fatto o fareste del volontariato
  5. con la vostra classe rimanete chiusi per 12 ore nella vostra scuola di domenica. cosa fate per passare il tempo, divertirvi?
  6. avete conosciuto una persona speciale in metropolitana, ma al momento dei saluti sapete solo che si chiama Gino e che vive nella vostra città/provincia. Che azioni fate per rintracciare questa persona?
  7. cosa fate per farvi perdonare da un amico?
  8. fate alcuni esempi di piccoli atti di criminalità e soprusi che conoscete (direttamente subiti/fatti da voi o da un amico) e elencate le azioni per contrastarli

I risultati

1. Il video di presentazione

2. Le Ricompense per i sostenitori

3. Gli strumenti e modalità di comunicazione della campagna crowdfunding

Ricompense

Visto il particolare progetto da finanziare, la ricompensa centrale pensata da entrambi i gruppi sarà il braccialetto “UI Liberi”. Questo permetterà loro di testare l’interesse attorno al proprio prodotto prima ancora di avviare la produzione.

Oltre al braccialetto sono venute fuori le seguenti ricompense (le quote di finanziamento sono più che indicative):

Gruppo 1

  • 5€ Ricompensa Rosa: Foto con ringraziamento e mail
  • 10€ Ricompensa Azzurra: Video non personalizzato
  • 20€ Ricompensa Verde: Video personalizzato con nome
  • 30€ Ricompensa Gialla: Video Chat con chiamata e domande
  • 40€ Ricompensa Viola: Bracciale Personalizzato
  • 50€ Ricompensa Rossa: Merenda tutti insieme
  • 100€ Ricompensa Blu: Visita al bene confiscato e brunch (10:00 > 14:00)
  • 500€ Ricompensa Fucsia: Tour ai bene confiscati alla Mafia di Milano Sud e pic nic (9:00 > 17:00)

Gruppo 2

  • 5€ Una frase, una memoria: Citazione di una vittima di mafia
  • 15€ Ricetta con i prodotti di Libera Terra: Ricetta studiata dal team con i prodotti di Libera Terra
  • 20€ Video grazie: Video con ringraziamenti dai componenti del team

Campagna

docSCHOOL RAISING_Page_3

Clicca per ingrandire

 

Di seguito sono riassunte le attività che i ragazzi hanno deciso di sviluppare prima del lancio della campagna di raccolta fondi, con le relative tempistiche.

Prima settimana dal lancio

  • Lancio del video dove il team racconta la storia del progetto e perché chi lo vede dovrebbe finanziarlo

Dalla seconda settimana dal lancio

  • Post con foto delle vittime della mafia e citazioni

Dal 20% del budget finanziato in poi

  • Comunicazione sui canali del progetto con una immagine della percentuale di budget raggiunta rappresentata con i lacci + citazione di vittime della mafia

I like, I wish

Di seguito quello che ci è piaciuto di più tra gli elementi  emersi dal workshop:

  • Mi è piaciuto..

    L’utilizzo delle citazioni delle vittime di mafia come costante sia nelle ricompense che nella campagna.

    I lacci utilizzati per indicare la percentuale di budget raggiunta

  • Mi piacerebbe ..

    Inoltre, ci sentiamo di aggiungere un paio di consigli:

    E’ sempre bene descrivere approfonditamente le ricompense, in maniera da far comprendere al finanziatore il valore della stessa e come riuscirà ad interagire.

Note per i prossimi workshop

Alcune note che vogliamo appuntarci, così da migliorare per le prossime occasioni.

  • compilare insieme (in plenaria) una casella di ciascun template, così da risparmiare tempo e non dover fare il giro di ciascun gruppo per spiegarla
  • portare alcuni esempi di ricompense e campagne #fail
  • preparare un template per il titolo

Grazie a tutti i partecipanti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *