Recupera con noi il parco giochi scolastico aperto al quartiere e progettato dai bambini

Storia

Da due anni stiamo recuperando insieme ai bambini un’area abbandonata di circa 250 mq del cortile della scuola. Ora potete partecipare anche voi!


Puoi supportare questa campagna con PayPal, Carta di Credito, PostePay (VISA) o Bonifico.

Il Perchè del progetto

Uno studio sulla qualità della vita nelle 107 provincie d’Italia effettuato dal Sole 24 Ore colloca Foggia al 105° posto della classifica nazionale con piazzamenti tra l’82° e il 105° posto in tutte le sei aree di indagine. Il quadro delineato dal Report rileva un preoccupante aumento della microcriminalità giovanile ed un “deficit infrastrutturale” su tutta la provincia Dauna.

Alla luce di questo studio, la realizzazione di un Parco Giochi per i bambini nei Quartieri Settecenteschi di Foggia rappresenta una necessità offrendo nuovi spazi di aggregazione e opportunità di condivisione per i bambini e le famiglie.

Il progetto può favorire a stimolare il senso di appartenenza e di cura attiva dei cittadini nei riguardi del quartiere e della scuola, in un’ottica di sicurezza urbana partecipata e orientata verso logiche di controllo del territorio connesse all’uso, alla frequentazione e all’ottimizzazione degli spazi pubblici della città.

Descrizione del progetto

L’idea di costruire un parco giochi aperto alla comunità nasce dalla volontà espressa da genitori e bambini, delle classi II e III dell’Istituto “Parisi-De Sanctis, facenti parte del progetto Missione L.e.D. – Legalità e Diritti, realizzato dalla Cooperativa Sociale Scurpiddu e dall’Associazione di Volontariato G.A.A.S.

 

Il progetto, incentrato sulla metodologia della progettazione partecipata, ha condotto al recupero di un’area abbandonata di circa 250 mq del cortile della scuola, da attrezzare a Parco Giochi.

Il parco consentirebbe ai bambini di giocare in un luogo sicuro e circoscritto e ai genitori di socializzare tra loro, riscoprendo il senso di appartenenza alla scuola e ai luoghi pubblici.

L’Istituto Comprensivo: “Parisi- De Sanctis” è situato a ridosso dei “Quartieri Settecenteschi” di Foggia, caratterizzati da un elevato degrado urbanistico e sociale.

Pur pienamente centrali,

essi costituiscono un contesto urbano  di periferia interna, marginale, interessato da carenza di attrezzature e servizi, degrado degli edifici e degli spazi aperti e da processi di esclusione sociale” come sottolineato nell’ Analisi di fattibilità per un programma complesso di intervento finalizzato alla riqualificazione dei Quartieri Settecenteschi”.

Nell’ambito di tale studio, basato sui risultati emersi dai questionari somministrati ai cittadini, la maggior parte dei residenti denuncia la mancanza di spazi gioco per bambini, di spazi pubblici aperti all’incontro/socializzazione e di contenitori culturali in genere.

Cliccando qui avrai accesso al blog in cui ti raccontiamo la storia del nostro Parco Giochi

La progettazione partecipata come soluzione ai disagi

Dal 2010 la scuola ha avviato una collaborazione con la Cooperativa Sociale Scurpiddu e l’Associazione di Volontariato G.A.A.S. al fine di realizzare azioni di contrasto ai disagi avvertiti da genitori, alunni e docenti.

Le due realtà associative dal 2007 promuovono un nuovo modello sperimentale di democrazia partecipativa, ripetibile in altri contesti, capace di rafforzare la partecipazione alla vita comunitaria all’interno dei Quartieri Settecenteschi di Foggia.

Ecco un video sul percorso di progettazione partecipata “Missione L.e.D – Legalità e Diritti”:

Al fine di dare continuità e concretezza al progetto “Missione L.e.D.” da cui è nata l’idea-sogno dei bambini di realizzare un Parco Giochi Scolastico, nell’Aprile 2014, si è costituito il “Comitato Genitori Parisi-De Sanctis”, che conta più di 80 soci, con l’obiettivo di raccogliere fondi per realizzare il suddetto spazio giochi.

I fondi necessari

La somma totale necessaria di cui abbiamo bisogno per realizzare il parco giochi è di 35.000€ ma grazie alla collaborazione attiva dei genitori ed allo spirito di apertura del Dirigente scolastico, sono stati raccolti circa € 2.000,  di cui € 700, finanziati dalla Fondazione “Banca del Monte” di Foggia con il Premio “Cittadinanza Attiva”, sono stati già investiti per l’acquisto di panchine.

Al momento vorremmo utilizzare questa raccolta fondi per ottenere 4.300€ per poter acquistare, presso la ditta DimoGroup Giochi Park il Villaggio Cameron che comprende n°1 torretta con tetto; n°2 torrette; n°1 scala di risalita; n°1 ponte mobile; n°1 ponte con arrampicata; n°2 pertiche; n°1 parete con appigli; n°1 scivolo; n°2 panchette.

unnamed

Il costo senza iva è di 4.300€ con Iva è di 5246€. Con i soldi messi da parte dal Comitato potremmo coprire l’iva al 22% .

Il contributo richiesto si sostanzia dunque nell’acquisto di strutture ludiche per l’allestimento di un parco giochi all’aperto, uno spazio aperto a tutti, attrezzato per la sosta e per lo svago, gestito dalla scuola e dal Comitato dei Genitori, fruibile in orari scolastici ed extrascolastici.

Per facilitare la raccolta fondi, a partire da Domenica 26 Aprile, il Comitato dei Genitori, l’Associazione di Volontariato G.A.A.S. e dalla Cooperativa Sociale Scurpiddu, organizzeranno l’appuntamento “Domeniche a scuola“. Per saperne di più clicca sul bottone qui sotto:

IMG_1063

Anche i media parlano di noi

Foggia today

Foggia città aperta

La gazzetta meridionale

Budget

Costo Voce
4300 € n. 1 Villaggio Cameron
430 € Servizio School Raising (10%)
Update
Commenti
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Finanziatori ( 15 )

Valentino Salvato

Giuliano Sereno

Giuseppe Delfino

Bruno Colavita

Luca Ariano

Anna Capone

Piccola Compagnia Impertinente

Cooperativa sociale Scurpiddu

Anonimo

Associazione Cicloamici Foggia

Associazione Il Risveglio del Drago

Associazione Tennis Tavolo “Luigi Siani”

Scuola delle 3 armonie

Compagnia Fuori Circuito

Scuola Parisi-De Sanctis