Il CFP di San Giovanni Bianco a Robocup Italia 2015

Storia

Ancora una volta saremo l’unica scuola della Bergamasca e l’unico CFP in Italia a partecipare! Sostieni gli AlpineBoys!

Scuola : ABF San Giovanni Bianco - San Giovanni Bianco
Progettista :

Descrizione del progetto

L’esperienza quinquennale maturata dai nostri studenti e docenti nell’ambito di Robocup Italia Junior sta rivelando, una volta di più, le formidabili potenzialità insite nella didattica laboratoriale e cooperativa basata sull’approccio del learning by doing.

L’approccio strettamente operativo è, nel nostro specifico, ancora più forte rispetto a quello delle altre scuole superiori partecipanti a Robocup Italia Junior: i nostri “concorrenti” in gara sono infatti licei scientifici tecnologici e istituti tecnici elettronici, che profondono i loro sforzi essenzialmente nella programmazione del software operativo e si affidano per le componenti hardware a kit precostruiti da Lego e altre aziende specializzate.

Fin dalla nostra prima partecipazione nel 2011, la scelta consapevolmente compiuta dai ragazzi è stata quella di valorizzare le proprie competenze in ambito meccanico e mettere in gioco la peculiare mentalità che contraddistingue la formazione professionale, progettando e costruendo da zero il robot in tutte le sue componenti, con l’ovvia esclusione della centralina elettronica.

Un progetto come la realizzazione di un automa, strettamente connesso al settore professionale di riferimento del corso per Operatori Meccanici e, al contempo, fortemente legato all’immaginario collettivo degli adolescenti grazie agli innumerevoli riferimenti agli automi presenti nella letteratura (anche a fumetti), nel cinema, nei cartoon e nel complesso mondo dei videogame, ha in questi anni apportato molteplici benefici alla didattica, raggruppabili essenzialmente in quattro ambiti:

1) Acquisizione, da parte degli allievi, di competenze in ambito elettronico e meccatronico fortemente richieste dal mercato del lavoro e dalle aziende del territorio

2) Incremento della motivazione allo studio e al lavoro per gli allievi coinvolti

3) Miglioramento delle relazioni tra i ragazzi e tra essi e i docenti

4) Attivazione di relazioni con altre scuole e con le imprese, valorizzando la specificità della formazione professionale

La nostra squadra si chiama AlpineBoys e parteciperà alla categoria Rescue A: il robot costruito dai nostri studenti dovrà dunque compiere una simulazione di salvataggio riconoscendo, grazie al software elaborato dai ragazzi, il tracciato da seguire e superando gli ostacoli presenti sul percorso.

12 ragazzi  stanno attualmente seguendo il corso pomeridiano di robotica per apprendere i fondamenti della programmazione informatica in Basic, contemporaneamente, gli stessi allievi stanno progettando il robot con il software di disegno Inventor 3D (presente nel nostro laboratorio di informatica), una volta conclusa la progettazione passeranno poi a realizzare l’automa nella nostra officina meccanica.

Solo i più meritevoli tra loro parteciperanno alla gara nazionale Robocup Italia Junior a Malpensa dall’8 all’11 aprile 2015: la scelta sarà effettuata sulla base dell’impegno dimostrato nelle fasi progettuali e costruttive e della correttezza del comportamento a scuola.

Budget

Costo Voce
84 € Parallax Board of Education (piattaforma di sviluppo)
91 € Parallax Basic Stamp Microcontroller Module (centralina)
26 € Parallax Follower App Kit (Cavi e motorino)
3 € Portabatterie
28 € Sensori Ultrasuoni PNG
74 € High Speed Continous Rotatori Servo
100 € Contributo a spese di viaggio
40 € Servizio School Raising
40 € Cifra destinata alla Rete
Update
Commenti
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Finanziatori