B.E.E.R. – Un progetto che punta ad utilizzare l’energia prodotta dall’anguilla elettrica

Storia

Vogliamo accumulare l’energia generata dall’anguilla elettrica per invertirla in corrente alternata pronta all’utilizzo

Scuola : I.T.I.S. M. Giua - Cagliari
Progettista :

Puoi supportare questa campagna con PayPal, Carta di Credito, PostePay (VISA) o Bonifico.

Il Perchè del progetto

La consapevolezza della gravità dell’attuale situazione energetica ci ha portato ad una attenta riflessione sulle modalità di uso dell’energia fornita dalle attuali fonti energetiche.

La nostra idea è quella di sfruttare l’energia prodotta in maniera totalmente pulita da un particolare animale, l’ Electrophorus electricus.

Descrizione del progetto

Il presente lavoro, denominato B.E.E.R ovvero “Bioelectric Energy Extractor & Rectifier”, è nato nell’ambito del progetto “Hi-Lab”, un laboratorio di tecnologia e di informatica avanzata a cura del prof. Antonello Zizi (insegnante di informatica) che si svolge ogni anno presso l’Istituto Tecnico Giua di Cagliari.

Tutto il progetto si basa sulla grande emissione elettrica di un animale, l’anguilla elettrica (Electrophorus electricus). Questa è infatti in grado di emettere scariche di oltre 600V a 1 Ampère, sviluppando quindi una potenza massima di 600W, capaci di accendere 150 lampadine insieme!

Il sistema è composto da un ampio numero di elettrodi flessibili inseriti nella vasca, perfettamente mimetizzati da alghe, in grado di raccogliere ogni minima emissione. Questa scelta è stata preferita rispetto all’assorbimento energetico direttamente dall’acqua, poiché in questo caso avverrebbe un ingente dispersione di corrente.

L’ intero sistema, grazie ad un’ avanzata circuiteria, è stato reso sicuro e stabile senza possibili cortocircuiti.

Un inverter ad alta efficienza provvede infine alla trasformazione in corrente alternata, pronta all’utilizzo immediato. Un microprocessore esegue un programma adattivo che inietta uno stimolo elettrico variabile nella vasca e misura l’energia emessa, oltre a provvedere alla nutrizione totalmente automatizzata dell’animale.

Il progetto parteciperà a una importante manifestazione a Houston, Texas dal 26 Aprile fino al 1 Maggio.

La manifestazione, chiamata I-SWEEEP, è una delle più grandi manifestazioni degli Stati Uniti in materia di energia.

Partecipare a questa manifestazione sarebbe una grande opportunità di studio e confronto, ma il viaggio è costoso, e non riusciamo ad autofinanziarci, per questo ci occorre il vostro aiuto!

Non è comunque necessario raccogliere il denaro entro la data di partenza (26 Aprile). La scuola è disposta a fornirci una settimana di credito, quindi si avrebbe una settimana di tempo extra.

Budget

Costo Voce
600 € Contributo Viaggio
400 € Contributo Alloggio
100 € Servizio School Raising (10%)
Update
Commenti
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Finanziatori ( 21 )

Graziano Congiu

Anonimo

Anonimo

Davide Spano

Alessandra Patti

Anonimo

Mario Pingerna

Simone Ferrari

Piero Piasotti

Anonimo

Anonimo

Anonimo

Marianna Mossa

Alessandro Frau

Anonimo

Nicoletta Salis

SARDEGNA 2050

Anonimo

nicola mostallino

Ricardo Medda

vittoria pintus